NLS Academy
Blog
blog-post

Articolo di Massimo Catalucci - 

LA FORMAZIONE QUALE STRUMENTO DI CRESCITA PERSONALE E SVILUPPO DELL’INTELLIGENZA EMOTIVA

Fantastica serata, quella di lunedì 7 ottobre scorso, condotta dal Direttore Nazionale della NLS Academy, Alessandro Mauro Cocchetti.

Serata, spaziale, come l’ha definita lo stesso relatore che ha guidato, magistralmente, un workshop formativo eccezionale, toccando le corde emotive degli oltre 50 Accademici presenti in sala.

La sua capacità di coinvolgere ogni persona presente in sala, interagendo con tutti, gli permette sempre di veicolare concetti molto importanti che fanno riflettere e permettono ad ognuno di salire un gradino più in alto rispetto alla propria consapevolezza del Sé.

La Formazione proposta ed erogata dalla NLS Academy, è mirata allo sviluppo delle conoscenze e competenze innate di cui tutti gli esseri umani sono dotati, portando il singolo ad esprimere al massimo il proprio potenziale umano.

Qui, oltre ad insegnare, tecnicamente, come svolgere al meglio una professione, si insegna a crescere come 

persone, imparando ad ascoltarsi, a comunicare meglio con noi stessi, a produrre pensieri stimolanti volti a generare azioni propositive che ci permettono di perseguire e raggiungere i nostri obiettivi in ogni campo: nei rapporti tra genitori figli; di coppia; nel lavoro; nello sport; nella amicizie; ecc. .

E’ l’apprendimento di tecniche e pratiche volte a farci raggiungere il giusto equilibrio nella nostra vita, per un Nuovo Stile di Vita…quello che ci meritiamo di vivere.

E la validità di quello che NLS Academy propone con la sua particolare proposta di percorsi formativi per la  “Formazione e la Crescita Personale”, sia essa sviluppata e condivisa in aula con gruppi di accademici; sia essa esercitata nelle sessioni individuali di Life Coaching, Sport Coaching e Business Coaching; viene esaltata dalle tante testimonianze che l’Accademia continuamente può documentare, provenienti proprio dalle persone che frequentano percorsi formativi di gruppo ed individuali, all’interno dell’Accademia stessa.

E’ il caso di Lunedì sera, quando due persone in sala, da poco entrate a far parte della NLS Academy, hanno voluto, liberamente e pubblicamente, manifestare la loro ritrovata voglia di vivere e di sprigionare il proprio potenziale umano che, per diversi motivi, le aveva portate ad isolarsi e a non dare risalto alla propria esistenza come invece merita ognuno di noi.

Particolarmente, toccante da un punto di vista emotivo, è stato il momento in cui Cesare M., giovane ragazzo di 23 anni, ha confessato, liberamente, davanti a tutti i presenti, come, grazie all’Accademia NLS ed in particolare, al Life  Coaching tenuto, direttamente, dal Presidente dell’Accademia, Giuseppe Levato, lo stesso sia uscito da una

situazione che, sempre a detta del ragazzo, lo stava portando in uno stato di abbandono nel quale avvertiva di non avere più nessun interesse per la vita. Si sentiva una persona sola, allontanata da tutti e che la sua esistenza non aveva più nessuno stimolo. Cesare, in particolare ha voluto sottolineare l’importanza del Presidente Giuseppe Levato che da subito ha saputo prendere in mano la situazione di forte disagio in cui si trovava e grazie a Levato, ha avuto la forza per reagire e rimettersi in moto nel modo più giusto e vantaggioso per Sé.

“Il mio grande Maestro di vita – esorde Cesare e prosegue – la mia parte migliore. E’ solo merito tuo. Sarò riconoscente con te a vita, Maestro, per tutte le sfumature che mi hai insegnato con la tua semplicità. Grazie di tutto, grazie per la serata di ieri sera (ndr ‘lunedì 7 ottobre 2019’).”   

Nella sala, alle parole di Cesare, faceva seguito un “silenzio assordante” ma, pieno di emotività e carico di riflessività, che coinvolgeva tutti i presenti. Un silenzio “religioso” nel quale, Cesare, con la sua confessione e condivisione, è arrivato diritto al cuore di ogni persona seduta in platea, divenendo lui, in quell’esatto momento, un ottimo Formatore. Uno di quei Formatori che insegnano attraverso l’esperienza di vita vissuta. Una lezione di vita che ha sicuramente smosso le coscienze di tutti.

E tutte le persone in sala, tra cui era presente anche il papà di Cesare, si sono unite in un lungo applauso nei suoi confronti che ha avuto il sapore di un grande ed unico abbraccio.

Questa è la “magia” della Formazione fatta con dedizione, conoscenze e competenze ma, soprattutto fatta con il cuore.

ARTICOLI POPOLARI